SE NON CI SONO ALTRE DOMANDE

ANY QUESTIONS?

scritto da PAOLO VIRZÌ

 

con

SILVIO ORLANDO           

Michele Cozzolino

ROBERTO CITRAN

Alberto Moliterno (conduttore dell’incontro)

CHIARA SANI

Mariagrazia Chiaraluce (conduttrice dell’incontro)

LORENZA INDOVINA 

Cristina Cozzolino (la moglie)

CHIARA CASELLI

Elisa (il primo amore)

SILVIO VANNUCCI  

Fabrizio Bellanca (il collega)

SERGIO ALBELLI               

Sig. Astioso (spettatore dell’incontro)

SALVATORE D’ONOFRIO 

Domenico Cozzolino (il padre)

MARIA LAURA RONDANINI

Caterina Cozzolino (la madre)

MARINA ROCCO

Mariapaola Cuzzocrea (la fugace relazione)

ANTONIO PETROCELLI   

Santonastasi (guest star)

FORTUNATO CERLINO   

Rino Mattone (amico d’infanzia) – Salvatore Pizzotto (del periodico Dentro Salerno)

ALESSANDRA STORDY

Sharon Macnamara (di European Women Review)

MIMMA LOVOI         

Vincenza Altoviti (la maestra)

PAOLA BALZARRO

Lucilla Malacalza (della rivista Infanzia Oggi)

EDOARDO NATOLI   

Roberto (il primogenito)

FRANCESCO BRANDI

Luciano (il secondogenito) – Giuliano (del blog Vita Precaria)

EVELYN HANACK      

Petra (hostess)

EVA KISS                 

Eva (hostess)

 

scene

RENZO BELLANCA e TONINO ZERA

costumi

ALESSANDRO LAI

musiche

CARLO VIRZÌ

luci

UMILE VAINIERI

si ringrazia Fabrizio Donvito

 

aiuto regia e casting DARIO CERUTI

assistente alla regia EDOARDO NATOLI

assistente ai costumi MONICA GAETANI

ideazione grafica MATTEO GUAZZONE – ALBERTO MIRABELLA

proiezioni e video DAVIDE DI NARDO per TACABANDA

 

regia

PAOLO VIRZÌ

 

Teatro Eliseo / Nuovo Teatro

Chi è Michele Cozzolino? E perché quella che per lui doveva essere una giornata come tante diventa invece l’occasione di un inaspettato evento pubblico, con una platea che sembra sapere tutto della sua vita e lo interpella, lo incalza, lo biasima, si complimenta?

L’intera biografia di una persona comune viene messa a nudo in questa specie di conferenza stampa, in questo bilancio esistenziale forzato che assomiglia ad un processo televisivo.

Le sue aspettative e le sue delusioni, i suoi amori e le sue avversioni, i suoi tradimenti, i suoi segreti, le sue fragilità: Michele Cozzolino, impiegato di medio livello di una grande azienda, sposato con figli e alle prese con la scontentezza di un’esistenza ordinaria, è costretto ad assistere al riaffacciarsi dei fantasmi del proprio passato, a ricordar cose che riteneva di aver sepolto nell’oblio e nell’indifferenza, a fare i conti coi propri errori, ed infine a dover accettare il giudizio di tutti noi, spettatori indiscreti e ingordi delle altrui debolezze.

Paolo Virzì

Le fotografie sono libere da diritti di pubblicazione per uso ufficio stampa. Si prega di citare sempre il nome del fotografo.

SCARICA LE FOTO

Articoli

Comments are closed.

X