Una piccola impresa meridionale

Con 
Rocco Papaleo 

e con 
Francesco Accardo chitarra 
Jerry Accardo percussioni 
Guerino Rondolone contrabbasso
Arturo Valiante pianoforte 

Regia
Valter Lupo 

Costumi
Eleonora Rella

Disegno Luci
Luigi Marra

Una piccola impresa meridionale
di Rocco Papaleo e Valter Lupo

Un esperimento di teatro canzone, come un diario da sfogliare a caso, che raccoglie pensieri di giorni differenti. Brevi annotazioni, rime lasciate a metà, parole che cercavano una musica, storielle divertenti o che tali mi appaiono nel rileggerle ora.

Non è che un diario racchiuda una vita, ma di certo, dentro, trovi cose che ti appartengono, e nel mio caso l’azzardo che su alcune di quelle pagine valesse la pena di farci orecchiette, per riaprirle ogni sera a chi ha voglia di ascoltare.

Fin qui, il senso della piccola impresa. A renderla meridionale, ci pensa l’anagrafe, mia e della band che tiene il tempo. Ma sarebbe meglio dire, il controtempo, visto che il Sud, di solito, scorre a un ritmo diverso.  La questione meridionale in fondo è tutta qui: uno scarto di fuso orario, un jet lag della contemporaneità che spesso intorpidisce le nostre ambizioni. Del corpo sociale, siamo gli arti periferici, dita e unghie. Il cuore pulsante batte altrove, mentre a noi, tutt’al più spetta la manicure.

Dunque, un teatro a portata di mano, col desiderio, a ben vedere, solo di stringerne altre.


Fotogallery

Scarica le fotografie in alta risoluzione
© Tutti i diritti riservati - Nuovo Teatro  |  Centro Direzionale is. F/11 - 80143 Napoli  |  Partita IVA 07331740634  |  Designed by Crisafi WebStudio